Idee per organizzare al meglio una cucina piccola
12/11/2018
Anche se lo spazio è poco non dovete dire addio al vostro sogno di diventare uno chef stellato: vediamo insieme come ottimizzare lo spazio nella vostra piccola cucina grazie ai nostri semplici trucchi!
La cucina è il cuore della casa, ma non sempre si ha a disposizione un ambiente spazioso in cui dare prova delle proprie doti culinarie. Nessun problema: forse non potrete avere un bancone o un lungo tavolo intorno al quale radunare gli amici, ma basterà aguzzare l’ingegno per sfruttare al meglio anche il più piccolo angolo della vostra mini-cucina.

Ecco i nostri consigli!

1. Definite le vostre necessità

Il primo passo è pensare a come usate la vostra cucina abitualmente e dove gli oggetti devono essere posizionati per poterli trovare facilmente quando vi servono. Ad esempio, gli utensili che vi servono più frequentemente devono essere sempre a portata di mano: partendo da queste riflessioni sarà più facile capire cosa può essere eliminato dalla cucina e cosa deve essere riorganizzato.

2. Installate un doppio lavello

Se lo spazio è ridotto, sarà molto difficile che possiate avere una lavastoviglie in cucina: per questo è utile avere un doppio lavandino, così da dividere i piatti sporchi da quelli puliti senza ingombrare altre superfici.

3. Trasformate ogni angolo in uno spazio utile

Individuate gli spazi che vengono sprecati, come ad esempio quelli tra le mensole e gli armadietti, sotto il lavello e sopra il davanzale. Impilate in questi angoli liberi gli oggetti che vi servono nella quotidianità e non dimenticate di sfruttare anche le pareti: provate ad attaccare ripiani magnetici per le posate e ganci per gli utensili, li avrete sempre a disposizione senza ingombrare ripiani o cassetti.

4. Eliminate il disordine

Cercate di buttare via oppure spostare altrove tutto quello che non vi serve davvero: siete sicuri che il servizio da tè sbeccato e di poco valore che ingombra un’intera mensola sia proprio necessario? Organizzate gli oggetti ed elettrodomestici che sono sopravvissuti al repulisti negli armadietti e nei cassetti, aiutandovi con degli appositi divisori per mantenere tutto in ordine e facilmente reperibile.

5. Ridefinite gli spazi

Può sembrare una soluzione drastica, ma armadi e credenze sono molto ingombranti e spesso non vengono nemmeno usati al massimo delle loro possibilità. Se potete, eliminateli dalla vostra cucina e piuttosto ricorrete a tante mensole: darete subito un effetto aperto ed arioso alla stanza, che dovrete preservare cercando di non ammucchiare troppi oggetti sui vostri nuovi ripiani.

6. Scegliete colori neutri

Niente dà l’impressione di un ambiente spazioso più delle pareti immacolate, quindi perché non scegliere il bianco anche per alcuni dettagli contemporanei che daranno un tocco di modernità alla vostra cucina? Materiali candidi e lucenti per complementi d’arredo dal design lineare, che faranno subito sembrare la stanza più ampia e luminosa.

Parola d’ordine: riorganizzare! Per farlo seguite i nostri piccoli trucchi che possono fare una grande differenza per ottimizzare lo spazio ridotto della vostra cucina.

In cerca di una soluzione abitativa con stanze più ampie? Scoprite tutte le nostre proposte nella sezione Immobili e non esitate a contattare il team di Duomo Immobiliare per saperne di più.
leggi anche...
  • Idee creative per personalizzare la camera dei bambini
    11/07/2018
  • Regole da seguire per un giardino che rispetta i vostri vicini (e la legge)
    11/05/2018
  • Come mantenere la casa calda in inverno (senza spendere una fortuna)
    12/11/2018