In questi giorni a Brescia: appuntamenti del periodo per vivere la città
19/03/2019
Eventi per tutti i gusti in queste settimane a Brescia, scopriamo insieme i più interessanti!

Musica, mostre e passeggiate all’aria aperta: in questi primi giorni di primavera non mancano gli eventi per gustare una giornata in compagnia a spasso per la nostra città.

Vediamoli insieme!

La prima proposta riguarda la musica, con un concerto dedicato a uno dei più grandi compositori di tutti i tempi: giovedì 21 marzo alle 21:00 I Solisti di Milano si esibiranno in un Omaggio a Mozart presso il Salone da Cemmo del Conservatorio di Brescia. L’ingresso è gratuito, un motivo in più per non lasciarsi sfuggire una serata di straordinaria musica classica. Per maggiori informazioni, visitate la pagina dedicata.

Se preferite il jazz, c’è un evento perfetto per voi: il concerto SOON (Something Out Of Nothing), che si terrà lunedì 25 marzo alle 20:30 presso il Teatro Grande di Corso Zanardelli. Dall’incontro tra Roberto Soggetti (pianoforte), Giulio Corini (contrabbasso) ed Emanuele Maniscalco (batteria) è nato SOON, il cui suono è il risultato della combinazione di tre inclinazioni musicali simili e allo stesso tempo personali. Il concerto sarà anche la preziosa occasione per presentare il loro ultimo album. Info e biglietti sul sito del Teatro Grande.

La bella stagione è alle porte e torna la voglia di scoprire i tesori della nostra città: sabato 23 e domenica 24 marzo sono le Giornate FAI di Primavera, un weekend dedicato alla riscoperta del patrimonio artistico, storico e culturale italiano organizzato dal Fondo Ambiente Italiano. L’iniziativa, ormai arrivata alla 27° edizione, ogni anno permette a più di 10 milioni di persone di scoprire luoghi culturali e architettonici solitamente chiusi al pubblico in più di 5.000 città d’Italia. Per il programma completo dedicato alla provincia di Brescia, cliccate qui.

Brescia, nonostante i suoi innumerevoli canali siano stati coperti, è una città d’acqua. Scriveva il francese Paul De Musset a metà dell’Ottocento: “le larghe vie e le numerose fontane le donano un’aria da grande città. L’acqua zampilla nelle piazze e circola nelle case private quasi abbondantemente come a Roma.”

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, il 24 marzo la guida di Oltre il Tondino vi accompagnerà lungo un itinerario alla ricerca storico artistica delle tracce di Brescia città d’acqua. Per maggiori informazioni, cliccate qui.


Infine, due appuntamenti per chi ama la fotografia e interrogarsi sui mutamenti dell’arte visuale.

Dal 30 marzo fino al 27 aprile nella storica Biblioteca Queriniana di Brescia sarà possibile visitare gratuitamente la mostra fotografica “L’amor che tutto move” sul tema dell’amore in tutte le sue sfumature, curata dal Museo Nazionale della Fotografia Cinefotoclub Brescia.

Sabato 30 marzo alle 18:30, nella Sala Danze di Mo.ca si terrà l’incontro “La banalità del bello, ovvero il brutto affascinante” con Benedetta Barzini, modella, giornalista e accademica italiana. L’intervento affronta con una particolare attenzione quanto coordinate siano ancora molte forme espressive dei giorni attuali fra cui, in particolare, il modo di imporre alle donne una bellezza standard.

leggi anche...
  • Idee creative per personalizzare la camera dei bambini
    11/07/2018
  • Voglia di rinnovare casa? Ecco i trend della primavera per l'interior design
    18/04/2018
  • Brescia da vivere: eventi e attività del periodo
    12/12/2018