10 piccoli trucchi per avere sempre una casa pulita e in ordine

Diciamocelo, a nessuno piace impiegare il proprio tempo libero nelle faccende domestiche. Se volete scoprire come avere una casa pulita senza sudare sette camicie continuate a leggere!

È arrivato il fine settimana, non vedete l’ora di rilassarvi e trascorrere il tempo con la famiglia o gli amici, ma un’ombra minacciosa cala sui vostri progetti per il weekend: dovrete dedicare una buona parte del vostro tempo libero a pulire casa, perché al momento è in uno stato pietoso, impresentabile per eventuali ospiti e troppo disordinata anche per i vostri standard.

Non preoccupatevi, non dovrete rassegnarvi a un tour de force tra scopa, spazzolone e detersivi: seguite i nostri suggerimenti e avrete una casa sempre pulita e ordinata, a prova di ospiti inaspettati!

1. Rifare il letto

Prendete la buona abitudine di rifare il letto poco dopo esservi alzati: tirate indietro coperte e lenzuola, aprite le finestre per far arieggiare la stanza e dopo colazione rifatelo immediatamente. È un’operazione che richiede al massimo 3 minuti e vi darà subito la sensazione di avere una camera più ordinata.

2. Dedicare 10 minuti al giorno alle pulizie intensive

Un ottimo stratagemma per mantenere la casa in ordine è coinvolgere nelle pulizie tutti i membri della famiglia, ma questo trucchetto vale anche se abitate da soli: rendete le pulizie quotidiane un momento il più divertente possibile, accendendo la musica e puntando un timer di 10 minuti, durante i quali voi e chi abita con voi vi concentrerete solo sulle faccende domestiche. Se lo farete tutti i giorni, eviterete che il disordine si accumuli e non dovrete più passare ore di prezioso tempo libero a rassettare.

3. Ogni cosa al suo posto e un posto per ogni cosa

Sforzatevi di rimettere subito a posto gli oggetti dopo averli usati: riportate i libri sullo scaffale, mettete le giacche nell’armadio, lavate e riponete gli attrezzi da cucina nel cassetto dopo aver preparato il pranzo. In questo modo sarà più semplice mantenere gli spazi sgombri e ordinati, evitando di farvi travolgere da uno tsunami di oggetti ammassati l’uno sull’altro.

4. Lavare i piatti

Questo consiglio si ricollega direttamente al punto 3: cercate di pulire subito dopo i pasti i piatti e le pentole che avete utilizzato, così da avere sempre la cucina abbastanza in ordine. In questo modo avrete solo pochi pezzi per volta da lavare e i residui di cibo non si incrosteranno, rendendovi il compito più facile e veloce.

5. Gettare via il superfluo

Quando non buttate via una cosa che non utilizzate più solo per la sicurezza di averla “caso mai vi servisse” (fidatevi, non succederà mai) state piantando il seme dell’accumulo, una creatura infestante molto difficile da estirpare. Gettate senza indugio oggetti rotti che non possono più essere riparati, cataloghi e giornali che non leggete più e donate i vestiti in buone condizioni che non indossate da anni: fare un repulisti generale migliora non solo l’aspetto della casa, ma anche il vostro benessere psicofisico.

6. Cannella in polvere per profumare

Distribuite un paio di cucchiai di cannella in polvere sui tappeti e rimuoveteli con l’aspirapolvere: nell’aria si diffonderà un piacevole aroma speziato, perfetto se stanno per arrivare a trovarvi ospiti inattesi.

7. Guanti di gomma e spazzole adesive

Questi due semplici oggetti possono essere i vostri alleati per eliminare peli di animali e pelucchi da mobili e complementi d’arredo: infilatevi i guanti e passateli su sedie e poltrone, i peli del vostro cane o gatto resteranno appiccicati e sarà più facile toglierli; lo stesso vale per la spazzola adesiva, passatela su abat-jour e altri piccoli accessori per la casa in tessuto per rimuovere polvere e pelucchi in un colpo solo.

8. Specchi brillanti con la schiuma da barba

Un uso alternativo della schiuma da barba è quello di prodotto per la pulizia degli specchi: distribuitene una piccola quantità sullo specchio, toglietela strofinando con un panno pulito e dite addio a ditate e aloni!

9. Pulire l’acciaio con l’olio di oliva

Non solo un condimento leggero e gustoso: l’olio di oliva ha anche molti usi che non riguardano la sfera alimentare. Ad esempio può essere utilizzato per far brillare l’acciaio del piano cottura, versandone una piccola quantità su un pezzo di tessuto e passandolo sulle macchie.

10. Disinfettare le spugne con il microonde

Ora che la vostra casa risplende, non vi resta che mettere via gli oggetti che avete usato per pulire: per mantenere le spugne in buone condizioni ed evitare che diventino un ricettacolo di batteri vi consigliamo di impregnarle di acqua e metterle a “cuocere” nel forno a microonde per circa un minuto.

State iniziando pensare che la causa del caos che ha preso possesso della vostra casa sia che è troppo piccola? Se cercate una nuova soluzione abitativa contattateci subito! Il team di Duomo Immobiliare è pronto ad ascoltare le vostre esigenze e suggerivi la più adatta tra le nostre proposte!

Data: 02 Agosto 2018
casa consigli pulizie
Open chat